Ristoratore Imprenditore

2 giorni dove otterrai le tecniche e le strategie dei migliori professionisti sul mercato per

ATTRARRE

FIDELIZZARE

FAR CRESCERE

i Talenti nella tua azienda ristorativa

14 e 15
NOVEMBRE

2023

Hotel Versilia Lido
UNA Esperienze

Lido di Camaiore

Compila il Modulo e clicca sul pulsante per iscriverti a Ristoratore Imprenditore 2023

-140.000 addetti nella ristorazione nel 2023

e nel 2024 il 37% delle aziende ristorative rischia di chiudere per mancanza di staff

L’emergenza è reale e sotto gli occhi di tutti.

C’è chi incolpa il Reddito di Cittadinanza, chi i giovani svogliati che non vogliono sacrificarsi, chi la mancanza di mano d’opera straniera.

Insomma, in tanti parlano e parlano del problema, ma nessuno…

ti dà una soluzione pratica!

Per questo, dopo le edizioni sold out degli scorsi anni, ritorna Ristoratore Imprenditore, l’unico evento di formazione indirizzato ai

ristoratori a caccia di talenti e al loro staff affamato di crescita professionale

ATTRARRE

FIDELIZZARE

FAR CRESCERE

Queste sono le parole d’ordine che gli imprenditori della ristorazione italiana devono mettere in atto il prima possibile, se vogliono salvare la loro attività.

La diminuzione dei turni, dei coperti, della qualità del servizio per scarsità di mano d’opera qualificata è una realtà in atto che ha conseguenze pesantissime.

Perché i costi delle materie prime e l’inflazione continuano a galoppare

E TU NON PUOI MASSIMIZZARE IL TUO GUADAGNO

Immagina di avere a disposizione decine di case vuote di tua proprietà, ma nessuno a cui affittarle.

Ti ritrovi con “potenzialmente” proprietà di valore, capaci di portare a te e alla tua famiglia benessere economico e serenità.

Ma, nella realtà dei fatti, hai solo spese, perché agli occhi del fisco e degli altri, tu hai le proprietà.

Sei ricco.

Ma se non riesci a farle fruttare quanto devono, è come se ti trovassi imprigionato da delle manette dorate.

Il tuo ristorante, bar, pub, pizzeria, gelateria o pasticceria è esattamente la stessa cosa.

Certo, l’azienda, come la casa, può renderti ricco, ma solo se riesci a farla fruttare come dovrebbe.

E senza inquilini paganti o, nel tuo caso, clienti interni di talento capaci di far fruttare il loro lavoro, ti ritrovi con un’azienda che continua a perdere valore per ogni giorno che rimane senza staff di talento.

OTTIENI ORA IL TUO TICKET per ristoratore imprenditore

attrarre

La prima parola d’ordine su cui è costruito l’evento Ristoratore Imprenditore di quest’anno è attrarre. Perché nel mercato del lavoro di oggi, e soprattutto in quello a venire, non è possibile assicurarsi clienti interni di talento solo offrendo uno stipendio.

  • Chi sono i membri della Generazione Z e cosa vogliono dal loro lavoro?
  • Come puoi rendere la tua azienda in grado ci competere con brand internazionali e altri settori (dal commercio al dettaglio, alla logistica, alla grande distribuzione)?
  • Come puoi spiccare e attirare costantemente giovani di talento senza dissanguarti con stipendi al di fuori della tua portata?

Chi ti dice che è impossibile e che l’unica cosa che puoi fare è lamentarti, non è un imprenditore.

Ma solo una persona interessata per tornaconto personale a renderti passivo e vittima.

Tra questi soggetti metto molti rappresentanti di associazioni di categoria, politici e giornalai, che senza i soldi di chi lavora veramente non saprebbero che fare nella vita.

FIDELIZZARE

Ma cosa succede quando riesci finalmente a portare a libro paga un talento? Perché se per i mediocri questa paura non esiste, un vero talento conosce il suo valore. E si comporta di conseguenza, non come uno stipendiato statale, ma come un atleta, un free agent. Potrebbe andarsene da un momento all’altro con due settimane di preavviso. L’unica speranza che hai allora è fidelizzare.

  • Come puoi creare un rapporto di fiducia reciproca tra azienda e talenti?
  • Come puoi assicurare ai tuoi clienti interni un trattamento con pochissimi paragoni sul mercato?
  • E, soprattutto, come puoi fare queste cose senza andare contro gli interessi di guadagno tuoi e della tua azienda?

La maledizione dell’imprenditore italiano è anche la sua fortuna.

Facciamo business in un Paese allergico al cambiamento, che osserva con paura invece che con curiosità i trend e le novità tecnologiche che rivoluzionano l’economia dell’ospitalità delle altre economie sviluppate.

Proprio per questo motivo, puoi implementare alcune semplici strutture organizzative e di bonus e sostenibilità che ti renderanno una mosca bianca all’interno del mercato del lavoro ristorativo.

In questo modo potrai fidelizzare al massimo i tuoi talenti e renderli ambassador per la tua azienda. Insomma, ti basta pochissimo per trasformarti nel posto di lavoro più desiderato del tuo territorio.

FAR CRESCERE

Forse sei già un’azienda attrattiva. E forse grazie alle tue capacità sei riuscito a creare un team affiatato e fidelizzato. Ma per diventare davvero un player ristorativo di livello, ti manca ancora un tassello: un metodo per coltivare organicamente il talento e renderlo parte integrante della tua visione aziendale.

  • Quante volte ti è capitato di avere tra le tue mani ragazzi e ragazze di talento ma senza avere il tempo e il know-how per farli crescere?
  • I giovani hanno il terrore dell’immobilità e quanto più si sentono nelle sabbie mobili, senza possibilità di migliorarsi, tanto più ti abbandoneranno
  • E se la tua azienda ha mire di espansione e crescita, preferiresti cercare leader e manager su Indeed e al Centro per l’impiego o promuovere persone cresciute da te, che hanno a cuore i tuoi valori e insegnamenti?

Insomma, se vuoi crescere nel business ristorativo, non puoi pensare solo a come riempire le caselle dei turni o distribuire i carichi di lavoro del tuo staff.

Hai necessità di coltivare e far crescere quei semi di talento che in futuro saranno la spina dorsale della tua azienda.

Per questo non devi crescere automi pronti a rispondere “Sì, signore”, ma favorire lo sbocciare di leader capaci di motivare il lavoro del gruppo e portare il loro contributo nella crescita dell’azienda.

Solo in questo modo, il tuo staff sarà la vera arma segreta capace di favorire l’allargamento del tuo business, mentre i tuoi concorrenti saranno ancora a lamentarsi che “i giovani non vogliono più lavorare”…

Durante l'evento formativo
Ristoratore Imprenditore 2023
imparerai

come rendere il tuo staff l'asset più prezioso per la tua crescita aziendale

Attrarre i migliori talenti scoprendo cosa vogliono davvero e come accontentarli senza indebitarsi con stipendi fuori budget

Fidelizzare i migliori membri del proprio staff per evitare che ti lascino per la concorrenza o per un altro settore commerciale

Coltivare le migliori qualità dei clienti interni, trasformandoli in leader capaci di mantenere la produttività del team di lavoro alta

Posizionare la tua azienda tra i brand attrattivi e iniziare un percorso di crescita esponenziale grazie all'asset più difficile da ottenere: uno staff performante e di talento su cui poter contare

Se sei arrivato fino a qui, forse ti stai chiedendo se tutto questo è troppo bello per essere vero.

Chi non vorrebbe ottenere i migliori talenti, farli sentire parte integrante della propria azienda sia nei successi che nelle sconfitte, e poi vederli crescere e ottenere ruoli sempre più importanti?

Ma poi ti guardi intorno e non vedi niente del genere…

Tutti i tuoi colleghi sono in crisi come te.

E quindi credi che questo evento non cambierà niente di concreto nel tuo lavoro quotidiano.

Magari, pensi, se avessi un’azienda grande e strutturata, allora sarebbe diverso. Pensi che solo allora questo evento farebbe al caso tuo.

Proprio per questo sono qui per dirti che porteremo sul palco non solo dei grandi formatori, ma anche dei CASI STUDIO REALI, di imprenditori come te che hanno trasformato lo staff nell’asset più importante del loro successo.

E ti assicuro che, almeno in questo caso, le dimensioni non contano!

L’unica differenza tra te e loro, quando potrai conoscerli e parlarci, è che hanno avuto il CORAGGIO di fare scelte controcorrente.

E te ne renderai conto il 14 e il 15 novembre all’UNA Hotel Versilia di Lido di Camaiore.

Ma ho parlato fin troppo senza presentarmi.

Magari mi conosci già o hai già partecipato a un evento di formazione RistoBusiness, ma per te che invece non hai idea di chi sia, ecco una breve introduzione.

Mi chiamo Emiliano Citi e lavoro nella ristorazione da più di 30 anni. Sono stato cameriere, manager, fornitore, e oggi sono un imprenditore proprio come te.

Non sono un Guru del marketing, non sono un Guru del mindset e simili.

Io mi occupo di numeri, crescita ed economia aziendale.

Lavoro ogni giorno su progetti di consulenza e formazione per ristoratori con la mia azienda RistoBusiness.

Faccio tutto questo per una convinzione che ho maturato in base alla mia esperienza: tu non sei solo un ristoratore, oggi non puoi più esserlo.

Oggi tu devi essere un Imprenditore della Ristorazione.

OTTIENI ORA IL TUO TICKET per ristoratore imprenditore

Emiliano Citi

Imprenditore, consulente e formatore.

Nel 2018 ho fondato RistoBusiness, che da un progetto nato nella mansarda del mio vecchio appartamento, si è trasformato in un’azienda con più di 20 collaboratori, e nel corso degli anni ha formato migliaia di ristoratori e effettuato centinaia di consulenze.

Sono autore dei libri di business per la ristorazione Il Tuo Ristorante è Morto e Il Food Cost è Inutile, che insieme hanno già superato le 10.000 copie vendute.

Ho ideato e realizzato la prima masterclass sul Revenue Management in ristorazione, esportando il metodo americano appreso dagli studi presso la Cornell University. 

Ho creato il software Tomato AI, sintesi del Metodo RistoBusiness, e il primo master in Restaurant Business Administration in Italia, RBA.

In passato sono stato F&B Manager per Milan Marriott Hotel, Emporio Armani Caffè e Gruppo Planetaria Hotels.

Tengo corsi di formazione professionale per ristoratori per ALMA, IHMA e 24ORE Business School e sono stato definito da Rai News 24 come il maggior esperto in Italia di Food & Beverage.

Nel 2013 sono stato premiato come Miglior F&B Manager.

Emiliano-Citi-Ceo-e-Consulente-RistoBusiness

OTTIENI ORA IL TUO TICKET per ristoratore imprenditore

Sei già stato ad altri eventi di “formazione” e sei rimasto deluso?

A me è successo spesso.

Quando ho iniziato il percorso da imprenditore con RistoBusiness, ho iniziato a seguire “corsi di formazione” per imprenditori.

Questa è la mentalità di continuo miglioramento che mi ha portato dal servire le coppe gelato ad avere un’impresa con più di un milione di fatturato.

Ma poi ho avuto una brutta sorpresa…

Quelli che volevano insegnarmi come fare impresa, in realtà non erano imprenditori… ma VENDITORI!

In cambio di poche nozioni e suggerimenti che spesso avevo già intuito da solo, mi sono dovuto sorbire ore di pubblicità dei loro prodotti e servizi.

Oppure, in altri casi, mi si prometteva di imparare tecniche e strumenti PRATICI per il lavoro di imprenditore, per poi ritrovarmi sul palco un “motivatore” che mi diceva che il segreto era crederci forte forte.

Quando ho avviato io stesso dei corsi di formazione dal vivo e online, ho deciso che RistoBusiness sarebbe stata diversa.

L’obiettivo è farti uscire dall’aula con la testa che scoppia e il foglio pieno di appunti. E la voglia matta di applicare tutto nella tua azienda ristorativa già dal giorno dopo!

Per questo posso assicurarti che la formazione RistoBusiness è davvero Alta Formazione Professionale, e non fuffa o marketing piramidale.

“Ma come faccio a chiudere 2 giorni per venire all’evento?”

Altra obiezione alla formazione che ho sentito spesso.

Il problema è che l’imprenditore che ha questi problemi, è lo stesso che quando le cose non vanno è sempre colpa del POS, dei giovani, delle tasse e del destino.

Insomma, di tutti tranne che sua.

Scusa la franchezza, ma se non puoi permetterti di chiudere o mancare dal ristorante per 2 giorni, di martedì e mercoledì, allora sei proprio la persona che più ha bisogno di trovare talenti capaci di reggere l’azienda anche senza la tua presenza.

Anche se la cosa migliore, sarebbe chiudere e portare anche il tuo staff a Ristoratore Imprenditore.

Infatti i tuoi clienti interni hanno bisogno di essere coltivati e crescere, per questo ti suggerisco di portare con te almeno l’elemento migliore del tuo staff

OTTIENI ORA IL TUO TICKET per ristoratore imprenditore

Il corso Ristoratore Imprenditore 2023
per ristoratori e collaboratori si terrà

il 14 e 15 novembre
all'Una hotel di lido di camaiore

Due giorni pieni di formazione di altissimo livello in cui si susseguiranno sul palco imprenditori, formatori, consulenti, professionisti di livello internazionale.

Tutti uniti da un solo obiettivo: rendere il tuo staff l’asset più prezioso della tua azienda attraverso l’attrazione, la fidelizzazione e la coltivazione del talento.

Ristobusiness

Ristoratore Imprenditore 2023 non è il solito corso di formazione per il tuo personale, sai quei corsi motivazionali basati sulla vendita in sala?

NO.

È un corso riservato solo agli imprenditori della ristorazione e al personale da loro selezionato per diventare manager.

Per questo motivo,
ti consigliamo di venire insieme al tuo staff.

OTTIENI ORA IL TUO TICKET per ristoratore imprenditore

Questo è il programma di RISTORATORE IMPRENDITORE 2023:

Cosa vogliono, come attraggo, cerco e fidelizzo i clienti interni

Report aggiornato al 2023 da parte di un player importantissimo del recruit che permetterà di anticipare desideri, aspirazioni e accaparrarsi i migliori talenti dei prossimi anni.

Costi del personale e come ottimizzarli

Per trasformare il tuo staff in un asset è necessario saper leggere i numeri e far rendere al massimo la sua produttività, altrimenti anche il talento non serve a niente.

10 step per essere attrattivi nei confronti delle nuove generazioni

10 semplici strategie da mettere in campo di ritorno nella tua azienda ristorativa per attirare i migliori giovani sul mercato.

I canali adatti a costruire il tuo posizionamento

Per fidelizzare è necessario costruire il proprio posizionamento anche nelle menti dei clienti interni. Il lavoro per loro non è solo stipendio, ma anche significato. Quali messaggi utilizzare e quali canali utilizzare. Ne parleremo approfonditamente.

Annunci di successo e come evitare tutti gli errori che non ti rendono attrattivo

L'annuncio è la tua vetrina, il tuo biglietto da visita per i talenti. Quali errori evitare e come far risaltare la tua offerta in mezzo a migliaia di altre.

Come creare un piano referral efficace

Di solito i talenti fanno amicizia con altri talenti, così funziona la qualità. Per questo è necessario rendere il proprio staff il primo ambasciatore del tuo brand e premiare la referenza.

Come coltivare il talento nascosto nel tuo staff

Se pensi di avere a tua disposizione uno staff mediocre, forse il problema è che non hai mai saputo come valorizzare i talenti nascosti e grezzi al suo interno.

Come essere un leader rispettato e non temuto

Troppo facile tenere tutti sulla corda con sfuriate e punizioni. Essere un vero leader è possibile solo con il rispetto. Solo in questo modo potrai davvero fidelizzare e coltivare i tuoi talenti.

La sfida del futuro: il posto di lavoro sostenibile

Work-Life balance nella ristorazione, un argomento ancora tabù in Italia. Ma le nuove generazioni ci chiedono risposte che dobbiamo dare, altrimenti la ristorazione italiana come la conosciamo scomparirà.

Piani Incentivi

Guadagnare di più, spendendo in incentivi per il proprio staff? Sì, è possibile farlo e capirai come elaborare un piano incentivi adatto alla tua azienda ristorativa.

Piani Welfare

Come creare piani di bonus e benefit per i tuoi clienti interni in grado attirare e mantenere i migliori elementi del tuo staff presente e futuro.

OTTIENI ORA IL TUO TICKET per ristoratore imprenditore

Oltre ai miei interventi,
Ristoratore Imprenditore 2023
avrà

ospiti e relatori di fama nazionale e internazionale

TOMMASO MAZZANTI

Tommaso Mazzanti nasce a Bagno a Ripoli il 31 agosto del 1988.

Nel 2006, dopo aver deciso di abbandonare la scuola alberghiera di Firenze, inizia a lavorare presso la piccola rosticceria acquistata dal padre nel 1989 in via dei Neri, luogo della tradizione dove accanto al bicchiere di vino veniva servito qualcosa da mangiare.

Quando arriva in azienda Tommaso, ragazzo che si dimostra fin da subito intraprendente e ambizioso, decide di convertire il locale da rosticceria a schiacciateria.

L’avvento dei social è di fondamentale importanza per Tommaso che fin da subito decide di cavalcare l’onda aprendo in primis gli account di Facebook e Tripadvisor, e in un secondo momento Instagram e Tik Tok, per far conoscere anche al di fuori di Firenze il locale e i suoi prodotti.

Nel 2014 il locale All’Antico Vinaio è il più recensito al mondo.

Nel 2019 capisce che è il momento di portare il locale al di fuori di Firenze, decide così di fare un pop up a New York che registroa 30 sold out su 30, segue poi il pop up a Los Angeles.

Tornato in Italia decide di espandersi.
Adesso All’Antico Vinaio conta 14 locali tra
Italia e Stati Uniti e più di 300
dipendenti.

L’obiettivo di Tommaso è quello di riuscire a portare il
suo brand in più città possibili per far conoscere a tutti
la sua schiacciata.

LAURA MARIA ONESTINGHEL

Laura Maria Onestinghel, in Randstad Italia da 18 anni, come Specialty manager Hospitality&Food supporta e coordina le unit specializzate tramite un focus continuo sulle professionalità della ristorazione e dell’ospitalità.

Dopo 10 anni come account manager in filiale, ricopre oggi un ruolo nazionale e trasversale che le permette di essere vicina a candidati e aziende, in un modo più strategico, condividendo con la rete di Randstad un know-how importante per il right match tra domanda e offerta in questo sfidante settore.

FRANCESCA COIN

Sociologa. Si occupa di lavoro e diseguaglianza sociale. Ha insegnato in diverse università in Italia e all’estero, tra gli Stati Uniti, il Regno Unito e la Svizzera. Ha un dottorato di ricerca alla Georgia State University, negli Stati Uniti, dove ha vissuto tra i primi anni 2000 e il 2008. Sino al 2022 ha lavorato come Professoressa Associata nel Dipartimento di Sociologia dell’Università di Lancaster.

Dall’ottobre 2022 lavora nel Centro di Competenze Lavoro Welfare Società del Dipartimento di Economia Aziendale Sanità e Sociale (Deass) della Supsi, in Svizzera. È autrice di numerosi saggi in italiano e in inglese. I suoi articoli sono stati pubblicati su varie testate, tra cui Repubblica, La Stampa e Il Fatto Quotidiano. Scrive per Internazionale e per Il Sole24Ore. Per Einaudi Stile Libero ha pubblicato “Le grandi dimissioni. Il nuovo rifiuto del lavoro e il tempo di riprenderci la vita” (2023).

CHIARA NARDONE

Psicologa Psicoterapeuta specialista in Psicoterapia Breve Strategica e in Comunicazione, Problem Solving e Coaching Strategico per il miglioramento della performance in ambito sportivo, aziendale, artistico e Consulenza Strategica in ambito educativo e manageriale.

DOMINGO IUDICE

Classe ‘86, dottore in marketing.

Nel 2012 ha fondato con altri 5 professionisti Brainpull, agenzia di marketing di cui è direttore creativo.

Dal 2015 è co-founder di Pescaria, il primo fast food di pesce pugliese, nel 2016 approdato a Milano dove ora ha due store, ma che mira ad espandersi ancora nelle
principali città italiane.

Negli ultimi anni è diventato portavoce nell’Advisory Board dell’Accademia del Panino Italiano.

I FRATELLI VAIANI

David Vaiani nasce a Pietrasanta nel 1972. Dopo il diploma di Istituto tecnico, inizia prima al Bocconcino (secondo locale di famiglia aperto nel 1988) per poi aprire il Bistrot nel 1990, e ne rimane alla guida fino ad oggi.

Marco Vaiani nasce a Pietrasanta nel 1982. Diplomato in Ragioneria, fin da piccolo inizia a dare una mano in famiglia al Bistrot dove lavorano i genitori e il fratello, per poi iniziare ufficialmente a tempo pieno al Bistrot dal 2000, dove resta fino al 2007 per poi occuparsi maggiormente dell’Osteria del mare.

Nascono poi nel 2008 The Fratellini’s, nel 2015 Pesce Baracca e nel 2017 Pesce Terrazza.

I fratelli Vaiani si occupano anche dell’azienda agricola di famiglia a San Quirico di Moriano, Lucca.

Con Andrea Mattei, il loro executive chef, hanno formato la “Vaiani+ANDREAMATTEI” cucine esterne, che si occupa di servizio di catering, eventi privati o banchettistica.

È ancora loro dal 1960 il ristorante trattoria Tre stelle, anche se attualmente è ancora in affitto d’azienda a Massimo Landi, storico collaboratore del padre che ha iniziato con loro più di quarantacinque anni fa.

MANUEL PRANZO

Manuel Pranzo nasce in Salento, a Lecce, dove interiorizza sin da subito il concetto di ospitalità: sarà questo valore a tracciare e definire il suo percorso professionale. Si trasferisce a Milano, dove intraprende un iter formativo di tipo alberghiero, durante il quale comincia a definire i propri obiettivi. A 17 anni vola a Londra per la sua prima esperienza lavorativa come Commis de Rang presso una delle più prestigiose aziende ristorative a livello mondiale.

Gli anni successivi fanno da sfondo ad una crescita professionale rapida, che a 21 anni lo porta a diventare il più giovane Maître d’Italia. La sua carriera progredisce verso ruoli sempre più manageriali, intrisi di leadership e contatto umano.

La gestione delle risorse e la crescita delle persone diventano punti fondamentali: ricopre il primo ruolo in ambito HR, il “cacciatore di teste”, e nel frattempo costruisce da zero il reparto Operations & HR di un’azienda nel food retail occupandosi di nuove aperture, reinventandosi e affinando le proprie capacità.

Il file rouge che collega ogni esperienza vissuta sono le relazioni coltivate nel tempo e il contatto umano, che gli permettono di approdare nel 2022 nel Cannavacciuolo Group come HR Director, dove ha creato uno stretto contatto con la proprietà.

Leva fondamentale e motore della sua crescita, la nascita dei suoi 2 figli: l’essere padre è un momento di svolta, il raggiungimento di una maturità che gli ha permesso di farsi strada e prefissarsi grandi obiettivi, sia personali che professionali.

ELEONORA BARTOLOMMEI

Responsabile Marketing e Comunicazione di RistoBusiness.

Dopo il diploma di Liceo Classico, consegue la laurea triennale in Informatica Umanistica e successivamente la laurea magistrale in Marketing e Comunicazione.

Dopo aver lavorato nel marketing presso aziende operanti in diversi settori, entra nel team RistoBusiness nel luglio 2020.

LORENZO PALADINI

Laureato in Economia e da 10 anni consulente aziendale presso lo Studio Ferulli, attivo fin dal 1958 nella consulenza aziendale, del lavoro e societaria. Lo studio ha sempre avuto il suo core business nelle aziende del Food & Beverage che rappresentano più dell’70% del fatturato dello studio.

Dopo aver frequentato un master in Bilancio e Amministrazione d’Azienda presso l’Università di Pisa diventa Consulente Senior RistoBusiness in ambito fiscale e societario.

OTTIENI ORA IL TUO TICKET per ristoratore imprenditore

Ma non perdere altro tempo

Sono rimasti pochissimi posti!

Ci vediamo il 14 e il 15 novembre in Versilia!

Facciamo i Numeri.

RistoBusiness

Garanzia Soddisfatto o Rimborsato

Come sempre nei prodotti RistoBusiness, abbiamo deciso di inserire una speciale Garanzia.

La nostra Garanzia 100% Soddisfatto o Rimborsato.

Se per qualsiasi motivo alla fine del corso non ti sentirai pienamente soddisfatto del valore ricevuto, ti restituiremo indietro fino all’ultimo centesimo.

Ti basterà mandare una singola email per il rimborso completo all’istante.

OTTIENI ORA IL TUO TICKET per ristoratore imprenditore

Ecco alcune testimonianze di Imprenditori nella Ristorazione che hanno partecipato ai Corsi RistoBusiness

Compila il Modulo e clicca sul pulsante per iscriverti a Ristoratore Imprenditore 2023